V come Vedarai


La ricetta del Vedarai della nostra ambasciatrice Angela:

Ingredienti:
  • una tazza di orzo
  • 2 cipolle medie
  • grasso di maiale
  • budello di maiale
  • panna acida
    • 100 g di panna fresca
    • 100 g di yogurt greco
    • un cucchiaino di succo di limone

Preparazione:
Lavate il budello con acqua e sale strofinatelo delicatamente. Immergete l'orzo per due ore in acqua bollente e lasciate riposare, mentre in un tegame fate sciogliere a fiamma bassa il grasso e aggiungetevi le cipolle tagliate finemente facendole cuocere adagio. Trascorse le due ore unite l'orzo alla cipolla, salate e pepate a vostro gusto. Riempite quindi il budello con il composto di orzo. Una volta riempito il budello, assicuratevi che le due estremità siano ben legate. Infornate a 180° per un'ora e mezza, fino a che non si dora per bene.


Nel nostro viaggio culinario tra i paesi della Comunità Europea, il vedarai rappresenta la Lituania:
La Lituania (in lituano: Lietuva), ufficialmente Repubblica di Lituania, è uno Stato membro dell'Unione europea, confinante a nord con la Lettonia, ad est con la Bielorussia, a sud con la Polonia e a sudovest con l'exclave russa dell'Oblast' di Kaliningrad, mentre ad ovest è bagnata dal mar Baltico.


Le ricette della Lituania dell'Abbecedario Culinario della Comunità Europea (in rigoroso ordine alfabetico):
video
Atsisveikinimas

U come Undens Klinger


[English version | Versión en español]

La ricetta degli Udens Kinger della nostra ambasciatrice Brii:

Ingredienti:
  • 250ml di acqua tiepida 
  • 550gr di farina 0 
  • mezza bustina di lievito secco di birra 
  • un pizzico di sale 
  • un uovo per spennellare 
  • cumino
Preparazione:
Impastate tutti gli ingredienti. L’impasto deve risultare sodo. Prendete dei pezzi di impasto e fate dei bigoli che poi con un colpo di polso si trasformano in simil-pretzel. Lasciate lievitare sulla placca da forno unta di olio per un’oretta. Fate bollire acqua e sale in una grossa pentola e poi fateli cuocere pochi alla volta, attenzione che tendono attaccarsi al fondo. Quando vengono a galla toglieteli e metteteli ad asciugare sulla placca da forno. Spennellate con l’uovo e cospargete con il cumino. Fate cuocere per circa 20 min in forno a 200°C finché sono leggermente dorati.



Nel nostro viaggio culinario per i paesi della Comunità Europea, gli undens klinger rappresentano la Lettonia:
La Repubblica di Lettonia è uno Stato membro dell'Unione europea situato nell'Europa nord-orientale; confina a nord con l'Estonia, a est con la Russia, a sud-est con la Bielorussia e a sud con la Lituania , ed è bagnata a ovest dal Mar Baltico. La Lettonia è una repubblica parlamentare; la carica di primo ministro è attualmente ricoperta da Laimdota Straujuma che ha ricevuto la fiducia della Saeima il 22 gennaio 2014, mentre l'attuale presidente della repubblica è Andris Bērziņš, che ha sostituito nella carica Valdis Zatlers dopo l'elezione da parte del Saeima il 2 giugno 2011. La lingua ufficiale è il lettone. La valuta ufficiale era il lats. Dal 1º gennaio 2014, la nazione baltica è passata all'euro, divenendo il diciottesimo paese dell'area euro.


Le ricette della Lettonia dell'Abbecedario Culinario della Comunità Europea (in rigoroso ordine alfabetico):

video

Ardievas

T come Trdlo

[English version | Versión en español]

La ricetta del Trdlo della nostra ambasciatrice Alessandra:
Ingredienti:
  • 260 gr. di farina 
  • 110 ml. di latte 
  • 1 uovo intero 
  • 30 gr. di burro 
  • 1 cucchiaio di zucchero 
  • 10 gr. di lievito di birra 
  • la buccia di un limone 
  • per guarnire:
    • albume 
    • zucchero di canna 
    • cannella 
Preparazione:
Sciogliete il lievito in un poco di latte. Versate in una ciotola la farina e lo zucchero e iniziate a impastare con il latte. Unite l'uovo, leggermente sbattuto, la scorza di limone grattugiata e infine, quando si era già formato un bell'impasto liscio, il burro a pezzetti, facendo assorbire ogni pezzetto di burro prima di aggiungere il successivo. Lavorate l'impasto così per dieci minuti. Poi mettetelo in una ciotola unta, coperto con pellicola e quindi a lievitare nel forno spento. Mentre l'impasto lievita, rivestite un matterello di stagnola e mescolato in un piatto qualche cucchiaio di zucchero di canna con un po' di cannella in polvere. Al raddoppio dell'impasto, dopo circa 1 ora e mezza, riprendete l'impasto, sgonfiatelo leggermente e quindi stendetelo in una sfoglia spessa mezzo centimetro, ricavando quindi delle lunghe strisce larghe 2-3 cm. 
Avvolgete le strisce sul matterello coperto di stagnola e quando una si esaurisce, attaccatene un'altra sovrapponendo leggermente le estremità. Formate così due trdlo sul matterello. Spennellate ciascun trdlo con l'albume e rotolatelo delicatamente sullo zucchero e cannella. 
Infornate per circa 12-15 minuti in forno già caldo a 180°C, deponendo il matterello su una teglia da forno in modo che solo le estremità poggino sul bordo della teglia stessa. Dopo qualche minuto fuori dal forno, sfilate i due trdlo e proseguite con la cottura dei successivi. 


Nel nostro viaggio culinario per i paesi della Comunità Europea, il trdlo rappresenta la Repubblica Ceca:
La Repubblica Ceca è uno Stato membro dell'Unione europea, situato nell'Europa centrale. Confina a sud-est con la Slovacchia, a sud con l'Austria, a ovest con la Germania e a nord con la Polonia. È uno stato senza sbocco al mare. La sua capitale è Praga. È formata storicamente da tre grandi regioni: Boemia (ovest), Moravia (est) e Slesia (divisa con la Polonia). La Repubblica Ceca è nata, assieme alla Slovacchia, il 1º gennaio 1993, dalla pacifica scissione della Cecoslovacchia, che già dal 1990 aveva assunto il nome di Repubblica Federativa Ceca e Slovacca. 




Le ricette della Repubblica Ceca dell'Abbecedario Culinario della Comunità Europea (in rigoroso ordine alfabetico):
video
Sbohem