Antipasti di terra


La Chef Simona ci accoglie con le sue albicocche ripiene con noci pecan e pancetta tratte dal libro London The Cookbook.

Ingredienti:
  • 4 albicocche grandi oppure aprium o plumcot, mature, ma con la polpa soda
  • 1/2 cucchiaino di radice di zenzero fresca grattugiata
  • 1/2 cucchiaino di aghi di rosmarino tritati finemente
  • 1 spicchio d'aglio, sbucciato e tritato finemente
  • 30 g noci pecan, tostate leggermente in una padellina a secco o in forno, lasciate intiepidire e tritate finemente
  • una spruzzata di succo di limone fresco
  • 15 g di burro non salato, fuso
  • sale fino e pepe nero macinato fresco, q.b.
  • 55 g pancetta tagliata sottile
Preparazione:
  1. Scaldate il forno a 177 C. Foderate una placca da forno con un tappetino da forno di silicone o con carta da forno.
  2. Lavate la frutta, tagliatela a metà e togliete il nocciolo. (La ricetta originale suggerisce di tagliare un piccolo disco sul fondo in modo che le prugne si mantengano in posizione con la parte concava rivolta verso l'alto)
  3. In una ciotolina unite lo zenzero, il rosmarino, l'aglio e le noci pecan. Aggiungete il succo di limone e il burro fuso e condite con un pochino di sale e pepe (tenete presente che la pancetta contribuisce questi condimenti al piatto). Mescolate bene.
  4. Riempite l'incavo della frutta con il misto di noci formando una collinetta. Depositate fettine di pancetta sopra ogni pezzo di frutta. Trasferite i "pacchetti" sulla placca da forno preparata in precedenza e infornate.
  5. Cuocete fino a quando la pancetta comincia ad ammorbidirsi e il suo grasso a sciogliersi e il ripieno è ben caldo (8-10 minuti).
  6. Aumentate la temperatura del forno a 218 C e se possibile accendete il grill. Continuate a cuocere i pacchetti fino a quando la pancetta comincia a imbrunire ai bordi e la frutta a sfrigolare. Servite i pacchetti caldi.
VI ASPETTIAMO, AVETE TEMPO SINO AL 19 LUGLIO!

Antipasti di mare


La Chef Marta (#lasegretaria) ci accoglie con il suo branzino all'anice stellato di patate tratto dal libro Il gusto della terra.

Ingredienti:
  • 200 gr di filetto di branzino abbattuto e diliscato 
  • 6 stelle di anice stellato
  • 1 mela verde
  • 1 mela rossa
  • 1 limone
  • 3 mandorle con la pellicina
  • olio extravergine di oliva
Preparazione:
  1. Tagliate a cubetti il pesce conditeli con un cucchiaio di olio, un cucchiaio di limone e i semi tolti a 4 stelle di anice stellato. Coprite con pellicola e mettete in frigorifero a marinare per mezz’ora.
  2. Mettete a bollire mezzo bicchiere di acqua con 2 stelle di anice fatte a pezzi.
  3. Bollite fino a ridurre il liquido ad un paio di cucchiai, spegnete e lasciate raffreddare.
  4. Togliete le stelle scolando l’infusione. Emulsionatela con 3 cucchiai di olio e un pizzico di sale poi versate sulla tartare di pesce, rigirate e rimettete in frigorifero.
  5. Prendete metà di ciascuna mela e tagliate ancora a metà, ( avrete così 2 quarti di mela verde e rossa) togliete i semi e affettate sottilmente gli spicchi di mela.
  6. Spruzzateli di limone e sistemate 5 fette nel piattino da antipasto alternando le mele rosse e verdi. Tostate le mandorle per un paio di minuti e trituratele.
  7. Tagliate a cubetti piccolissimi le fette di mela rimaste, uniteli con le mandorle triturate alla tartare.
  8. Distribuite sulle fette nel piatto, passate un filo di olio, una macinata di pepe e servite.


Ecco gli altri pani del menù preparati dagli aiuto-cuochi:
Tutti i libri da cui abbiamo tratto le ricette:



Nuotare è dolce in questo mare